Dall’aperitivo al dolce, il nostro fruttato è perfetto per una frittura sana

Non diciamo che la frittura sia sana, ma che il modo più sano di friggere è con l’olio extravergine d’oliva. Quindi non privatevi di aperitivi tra amici fatti in casa o di fritture di pesce estive: pensa a tutto il nostro fruttato. Ecco perché:

Tutto ciò che rende più salutare possibile una frittura è costituito dal punto di fumo dell’olio che viene utilizzato. Ecco che il nostro Fruttato risponde subito alle vostre (e nostre) esigenze, grazie alla gestione ottimale delle alte temperature, inoltre l’olio extravergine di oliva Fruttato viene estratto entro 24 ore dalla raccolta delle nostre olive ed è considerato come il nostro olio più amabile,  denotato proprio come “fruttato leggero”.

Ma tornando alle nostre fritture, mentre vi parliamo di quanto il nostro olio extravergine sia perfetto per rendere questo tipo di cottura il più sostenibile possibile vi facciamo prefigurare un’ottima frittura estiva in modo da rendere meglio l’idea di bontà 🙂 :


Dicevamo, l’ olio extravergine è preferibile a quello di semi perché quest’ultimo è frutto di procedimenti chimici utilizzati per raffinarlo oltre al famoso punto di fumo di cui vi parlavamo, che per l’olio extravergine si attesta a 210° mentre, per quello di arachidi (che è il privilegiato dopo quello d’oliva) invece si parla di 160°.

La temperatura ideale per una frittura perfetta è di 170/180° per cui diciamo che l’olio extravergine gestisce perfettamente questo tipo di calore.

Per un mega party in piscina o in generale per una cena, prenditi cura dei tuoi commensali e offri loro il meglio semplicemente preferendo dell’olio extravergine d’oliva per le tue fritture. Per rendere il tuo aperitivo ancora più invitante puoi preparare delle bruschette o tartine utilizzando i patè di olive, a base di olive verdi, olive nere o al finocchietto.

Ricorda infine che un ottimo risultato non dipende solo dal tipo di olio utilizzato ma anche da altri semplici accorgimenti come quelli di friggere in padelle preferibilmente profonde e strette e non larghe e piatte, cercare di friggere nello stesso momento non troppi cibi e il più possibile di misura simile, infine SALATE DOPO per evitare che il sale si sedimenti. Buona frittura!