Frittelle di borragine: un po’ di Tuscia in tavola

UN PIATTO INVERNALE E TIPICO DEL PERIODO NATALIZIO, FACILE DA PREPARARE E GUSTOSISSIMO SOPRATTUTTO PERCHÉ DELIZIA TUTTI I PALATI. PRONTI PER LA RICETTA?

Il Natale si avvicina e se non avete ancora in mente qualche nuova ricetta da sperimentare, provate le foglie di borragine in pastella che in accoppiata con i broccoli diverranno un contorno da non perdere. Inoltre vi sveliamo un segreto:

Per una pastella davvero croccante ci sono due segreti da sapere assolutamente:

  • aggiunta di farina di riso: l’aggiunta della farina di riso al composto renderà il risultato finale molto più friabile
  • utilizzo di acqua frizzante molto fredda: più lo shock termico della pastella che incontra l’olio bollente è alto più si otterrà croccantezza

Ma arriviamo alla ricetta delle frittelline:

  • Foglie di borragine
  • 500 gr di cime di broccoli

Preparazione della Pastella:

  • 100 gr Farina 0
  • 60 gr Farina di riso
  • 50 ml di acqua frizzante molto fredda
  • Sale e pepe q.b.
  • Olio Gentili Fruttato

In un ciotola unite le due farine, condite con un pizzico di sale e pepe e aggiungete, mescolando vigorosamente l’acqua frizzante molto fredda fino ad ottenere una consistenza, appunto, pastosa.

Lavate ed asciugate i broccoli e le foglie di borragine e mettete a riscaldare l’olio Fruttato gentili in una padella. Non appena l’olio raggiungerà una temperatura alta immergete le foglie di borragine e i broccoli nella pastella e passateli subito dopo in padella. Friggete a piccole quantità per evitare che l’olio si raffreddi e che non permetta la croccantezza ottimale della pastella.