Le mille e una focaccia per tutti i palati

Una ricetta dalle umili origini che continua, ancora oggi, a stimolare il nostro appetito. Perfetta come base per diverse combinazioni con altri cibi e senza dubbio un'ottima soluzione per un pasto veloce e completo. Scopri la bontà di questa ricetta in cui il nostro olio ne esalta il profumo e il sapore.

Soffice e profumata, la focaccia è un prodotto da forno che soddisfa il nostro appetito sia nella sua versione più semplice, condita solo con olio sale e rosmarino ma che da spazio alla creatività in tavola. Le opzioni per comporla sono pressoché infinite, dalla scelta del tipo di farina o di una miscela per renderla più gustosa alla farcitura che può adattarsi a qualsiasi gusto e voglia. Non per nulla le diverse versioni che caratterizzano la tradizione di luoghi italiani anche distanti tra loro (come quella di bari o la fügass genovese) vedono sposare una base molto simile con prodotti del territorio e suscitare le stesse emozioni ogni volta che se ne sentono le fragranze.

focaccia all'olio

È dunque il caso di procedere con la ricetta, quella che proponiamo qui è una via di mezzo tra la alta e soffice e quella più bassa. INGREDIENTI:

  • 500 gr di Farina (quella o quelle che preferite)
  • 250 gr Acqua a temperatura ambiente
  • 45 gr di Olio Extravergine d'Oliva Verdone
  • 5 gr di Lievito di birra secco
  • 16 gr di zucchero
  • 115 gr di latte
  • 10 gr di sale
PROCEDIMENTO
  • Mischiate lo zucchero con il lievito e unitelo alla farina in una terrina
  • Preparate la planetaria con la terrina e iniziate a versare a filo gli ingredienti liquidi: prima il latte unito all'acqua e poi l'olio extravergine d'oliva Verdone (grazie alla sua nota piccante e all'intenso aroma, donerà un gusto davvero particolare alla vostra focaccia)
  • Continuate a far impastare la planetaria finché tutti gli ingredienti non si sono amalgamati per bene e l'impasto non raggiunge una consistenza morbida ma compatta.
  • A questo punto bisognerà aggiungere il sale ma per poterno incorporare nell'impasto vi consigliamo di utilizzare il gancio della planetaria: lasciate impastare per 15 minuti
  • Una volta che l'impasto sarà pronto, trasferitelo sul piano di lavoro assicurandovi di stendere un leggero velo di farina prima.
  • Impastate per qualche minuto attraverso un movimento che porti la parte esterna dell'impasto verso il centro e ripetete più volte per circa 4 minuti.
  • È il momento di lasciar libero l'impasto di lievitare: ponetelo all'interno di una ciotola che sigillerete con un foglio di pellicola, mettete il tutto in forno spento con luce accesa e aspettate che il vostro impasto arrivi al doppio del suo volume iniziale (ci vorranno circa due ore)
  • Trascorse le due ore trasferite l'impasto su una teglia ben oliata e stendete con cura (con mani unte di olio per evitare che l'impasto si attacchi) l'impasto su tutta la superficie della teglia e coprite con la pellicola.
  • Lasciate riposare e lievitare ancora un'ora sempre in forno spento ma con la luce accesa
  • È arrivata la parte divertente! Adesso l'impasto è pronto per essere plasmato come preferite: per prima cosa create le tipiche fossette utilizzando le punte della dita, cospargete la superficie con circa 40 gr del nostro olio extravergine di oliva e ....

A questo punto si apre un bivio, potrete scegliere di condire semplicemente con sale grosso e rosmarino e dunque ottenere una focaccia semplice e fragrante da mangiare come sostituto del pane o farcirla in un secondo momento con salumi, formaggi. Oppure potete dare libertà alla vostra fantasia e condire con ciò che più vi stuzzica.

focaccia pugliese al pomodoro

Le ricette più quotate sono senza dubbio

  •  pomodorini e olive nere
  • cipolla rossa e origano
  • cipolla e pomodoro
  • patate e speck o pancetta
  • pesto e pomodorini
Insomma una volta scelto il vostro condimento, rimane solo da infornare questa prelibatezza! Per quanto? Bastano 35/40 minuti a 180° in forno statico e via: la soluzione alle vostre voglie di snack sarà appagata!